Il Sacro Femminile,La Sacra Ruota di Medicina,Noris Zorat,Sciamanesimo

21 DICEMBRE 2021 PORTA COSMICA DI YULE

19 dicembre 2021

FB_IMG_1638257084726

Tutto è qui benedetto nella frequenza sacra di Yule, giorno del Solstizio d’Inverno, simbolo della rinascita della luce… E accade proprio quando l’oscurità invernale trionfa, ma nel contempo prepara la via per far fuoriuscire la luce. La profondità del solco di Madre Terra ove sono contenuti i semi della vita, rappresenta il grembo gravido e sacro della Dea, nel respiro c’è l’attesa della venuta al mondo del bambino, dà vita al Dio del Sole, il Re Divino, il Cristo, la luce nel mondo.

Tace nel ciclo del silenzio la terra… gli Spiriti della natura riposano sotto la coltre invernale, in una sorta di morte apparente, ma nel sottile il lavoro è incessante, preparano i nuovi semi, si preparano ad una trasformazione, semi del divenire, germogli di speranza a Primavera…

A tutte le Dee Madri, alle Triplici Dee, agli Dei Nascenti nel Sole, ancora inconsapevoli di “essere”… Questo è il momento della comprensione del lungo Sonno che vi ha avvolto e impedito il Risveglio Interiore, è un invito a lasciare il vecchio abito di terra scura per un nuovo abito bianco, abbellito dalla purezza dei vostri progetti e desideri, semi d’inestimabile valore. Riconoscetevi nella potenza della vostra identità divina, riconoscetevi nell’unità con Dio, siate in questa Fede e Fiducia che vi condurrà alla vera Pace dell’Anima guidandovi all’equilibrio, in Armonia col Tutto. Siate Scintille Divine che divampano con forza nel mondo. Ogni giorno nel vostro piccolo “risplendete” affinché la Grande Luce trionfi nel cuore dell’umanità.

Pace sia. Amore sia. Verità sia. E così è.

Dal grande manoscritto dei Cieli si apre una Nuova Conoscenza sul mondo…

Le Sacre Matriarche dell’Alleanza aprono Nuove Leggi per l’umanità, annunciano la nascita del Seme del Sacro Impero Femminile. Tutte le Stelle Madri del Sacro Albero Sefirotico si accenderanno per dare luce all’umanità e portare al risveglio il Regno del Cuore. Sorrette da mano sapiente divina che su di loro ha posto lo scettro del potere per innalzare la Dea presente in ogni donna.

Si aprono le porte del Cielo e l’amore divino scende nei vostri cuori. Anime antiche il sussurro diventerà potente, vibrazioni nuove sono in arrivo e in queste vibrazioni una musica dolce accompagnata dai colori dell’arcobaleno andrà a posarsi sul vostro cuore, canti nei cieli, lode al Signore Dio dell’Universo, la pace è e sarà con voi.

La musica scorre e dal cuore va nelle vostre vene, scorrono musica e colori e il corpo si rigenera in armonia, sottile richiamo, profondo dell’anima incarnata, ed essa è pronta a risvegliarsi alla luce del Nuovo Sole per cantare la sua gloria, la fuoriuscita nel mondo.

Occhi al di là del velo guardano le nuove anime nel loro risveglio. Occhi di luce attenti, custodi della nuova anima rinata. Nei cieli si festeggia la festa di una nuova resurrezione dell’anima, la festa per le anime antiche, per coloro che prendono in mano la loro vita e la innalzano alla luce del sole per onorarla alla sacralità del Sole della Luce Divina.

Profumi dell’oltre inebriano la mente, il cuore e l’anima, il profumo per l’anima nuova che indosserà nuovamente quel profumo dimenticato, lasciato troppo tempo custodito in profondità, quel profumo emergerà amate donne, perché la vostra bellezza, la vostra femminilità riemergerà nel qui e ora, nella sacralità del nuovo divenire.

Amate donne, custodite tale bellezza all’interno della vostra anima antica e i fiumi inizieranno a scorrere per le vie del mondo, i vostri fiumi per bagnare i vostri semi in terre lontane, qui e ora e nel mondo, gioite della vostra bellezza, gioite per la nuova energia, perché vorrà fuoriuscire, vorrà vivere con voi, in totale consapevolezza nella sacralità della Conoscenza, un risveglio che vi attende.

– Messaggio canalizzato da Noris Sciamana Donna di Medicina